Capuano a ZC: “Il Pisa ha realizzato un capolavoro, D’Angelo bravo a gestire il reparto offensivo, Birindelli pronto per la Serie B. Che impresa da parte dei ragazzi della Lucchese”

Ciro Capuano è stato uno dei giocatori fondamentali nell’ascesa al grande calcio del Catania, interpretando alla perfezione il ruolo di difensore e togliendosi con questa maglia delle grandi soddisfazioni, come la vittoria per 4-0 nel derby di Palermo e l’eurogol realizzato a San Siro contro il Milan. Negli ultimi anni di carriera, Capuano ha dato un grosso contributo alla Lucchese, ed adesso si sta cimentando nella nuova professione di direttore sportivo con il Pietrasanta. Ecco quanto affermato ai nostri microfoni

Lucchese – “Bisogna fare solo i complimenti a Obbedio, alla coppia Favarin-Langella, alla segretaria Marcella Ghilardi, a tutti i ragazzi ealla gente di Lucca per questo grande capolavoro realizzato. Hanno onorato alla grande questo campionato, è stato fatto un qualcosa di incredibile.”

Pisa – “Il Pisa ha svoltato ad inizio dicembre, realizzando un girone di ritorno fantastico, bisogna riconoscere i meriti del direttore Gemmi, di D’Angelo e della società per questa splendida promozione.”

Playoff – “Il Pisa già meritava di vincere in casa con la Triestina, che comunque ha dimostrato di essere un’ottima compagine, nei 180′ minuti i toscani hanno dato un qualcosa in più. Nei playoff il Pisa non ha concesso nulla, tranne solo in parte il primo tempo di Carrara.”

I meriti di D’Angelo – “Ha gestito alla perfezione il reparto offensivo, utilizzando nel migliore dei modi le risorse a disposizione, nessuno ha mai detto una parola fuori posto, i vari Marconi, Moscardelli, Pesanti e Masucci sono stati tutti letteralmente decisivi.”

Birindelli – “Birindelli ha dimostrato le sue grandi qualità in queste due stagioni in Serie C, sicuramente potrà dire la sua anche in Serie B.”

Serie B – “La società ha allestito un’ottima rosa, per fare un campionato tranquillo in B ci sarà bisogno di alcuni giusti innesti, sono convinto che il direttore Gemmi e il club si faranno trovare pronti.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.