Capuano a ZC: “Novellino è stata la scelta migliore, nulla è ancora precluso per il Catania. La dirigenza sta facendo il massimo, i calciatori devono impegnarsi per questa maglia”

Ciro Capuano è stato uno dei giocatori fondamentali nell’ascesa al grande calcio del Catania, interpretando alla perfezione il ruolo di difensore e togliendosi con questa maglia delle grandi soddisfazioni, come la vittoria per 4-0 nel derby di Palermo e l’eurogol realizzato a San Siro contro il Milan. Negli ultimi anni di carriera, Capuano ha dato un grosso contributo alla Lucchese, ed adesso si accinge nella nuova professione di direttore sportivo con il Pietrasanta. Ecco quanto affermato ai nostri microfoni:

Novellino – “E’ stata la migliore scelta possibile, vedendo i tecnici liberi sul mercato. Parliamo di un tecnico dal grande carisma e dalla spiccata personalità, non era facile accettare la sfida Catania soprattutto sul piano mentale. Il Catania ha delle partite importanti da giocare, ci deve credere, la compagine etnea può essere ancora in corsa per tutto.”

Sacrificarsi – “Il Catania è la squadra più forte del girone ma con la Viterbese non si è visto nulla, è mancato tutto. In questa società ci sono delle persone che lavorano egregiamente, 24 ore su 24 per il bene di questo club, dirigenti che mi hanno cresciuto come calciatore ed uomo, i giocatori del Catania devono sacrificarsi per questa maglia.”

Modulo – “Novellino adatterà il suo gioco alle caratteristiche degli interpreti a disposizione, operando le migliori scelte possibili sia sul piano tattico che tecnico.”

I calciatori – “Il Catania ha un rendimento eccezionale in casa ma stenta in trasferta, nonostante nel corso degli anni siano arrivati nuovi calciatori e tecnici. Ripeto la dirigenza ha dato slancio a questo club, basti pensare a Torre del Grifo,  pertanto credo che i giocatori debbano prendersi le loro responsabilità.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.