Lo sapevi che… quando Gresko fu salvato dalla polizia!

Com’è noto, Vratislav Gresko è considerato – dalla maggior parte dei tifosi dell’Inter – il responsabile del tracollo datato 5 maggio 2002, in particolare per il pesante errore che regalò a Poborsky la rete del 2-2, sul finire della prima frazione di gioco.

Quel giorno, infatti, l’Inter fu beffata all’ultima giornata perdendo contro la Lazio e lo scudetto, che sembrava già essere nerazzurro, venne conquistato dalla Juventus, vittoriosa a Udine.

Quando Gresko fu salvato dalla polizia

Da quel giorno, il suo nome fu inevitabilmente associato a quell’evento e ciò creò non pochi problemi al calciatore. A raccontare un curioso aneddoto riguardante il difensore è stato – non molto tempo fa – l’ex attaccante Nicola Ventola.

Quest’ultimo disse che il giorno dopo il famoso disastro del 5 maggio, Gresko decise di andare a fare shopping a Milano. Se ne andò in centro e salvarlo fu la polizia, altrimenti le avrebbe prese e di brutto: dopo 24 ore dal titolo sfumato, infatti, era l’ultima persona che i tifosi del Biscone si aspettavano di incontrare.

 

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.