Davide Dionigi a ZC: “La Casertana aveva bisogno di tempo, Infantino è fondamentale per Auteri. Il Trapani non è una sorpresa, Canotto calciatore importante”

Davide Dionigi è un tecnico che ha dimostrato nella sua lunga carriera un’abilità fuori dal comune nella formazione e gestione di giovani talenti, in tutte le sue esperienze è riuscito a mettere in mostra prospetti che poi hanno raggiunto grandi palcoscenici, anche nella sua ultima avventura a Catanzaro questo allenatore ha pienamente rispettato le sue idee di gioco e il suo credo calcistico.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Davide Dionigi, il quale ai nostri microfoni si è soffermato su quale potrebbe essere il suo prossimo futuro, sull’attuale situazione del calcio di C e su tanto altro”

Crisi nel calcio italiano – “E’ una situazione molto complessa, che rappresenta la sconfitta del nostro calcio, la quale ha penalizzato società e calciatori, che si ritroveranno a dover recuperare un numero cospicuo di partite. Sicuramente vi erano delle regole da rispettare e pertanto era giusto risolvere prima tale vicenda.”

Casertana – “Era normale che la Casertana necessitasse di tempo, le qualità di questa compagine sono indubbie, ma anche calciatori di spessore hanno bisogno di tempo per adattarsi in questa categoria.”

Catanzaro – “Il Catanzaro ha puntato su uno dei migliori tecnici in circolazione, Auteri, al quale è stata affidata una squadra importante, grazie agli importanti investimenti del presidente Noto, sono convinto che il club calabrese battaglierà sino alla fine per il primato del girone.”

Infantino – “Per il Catanzaro sarà importante recuperare il migliore Infantino, che reputo insieme a Castaldo uno dei migliori centravanti del campionato. La scorsa stagione dopo aver smaltito i postumi di un infortunio, Infantino insieme a Letizia, sotto la mia guida, hanno creato una coppia di tutto rispetto.”

Trapani, Juve Stabia e Rende – “Il Trapani non può essere considerato una sorpresa visto il valore della rosa a disposizione di Italiano. Certo meraviglia la tempistica con la quale questo club si è dimostrato sin da subito pronto ai nastri di partenza. Stesso discorso vale per la Juve Stabia che è un’altra compagine accreditata per fare un campionato da protagonista. Il Rende invece potrebbe essere la rivelazione del campionato, l’undici di Modesto fa un calcio davvero spettacolare e non credo che meritava di perdere contro il Catania.”

Canotto – “Canotto è un giocatore che ha tutto per fare il definitivo salto di qualità, mi aspetto in questa stagione la sua consacrazione.”

Rivelazioni – “Sono convinto che la Feralpisalò farà un campionato importante grazie alla presenza di un tecnico come Toscano, che è davvero un punto di riferimento per questa formazione. Il Piacenza è una compagine molto attrezzata che farà sicuramente in questa stagione mentre il Pro Piacenza potrebbe essere una sorpresa del girone. Sono molto curioso di vedere la Viterbese, un’altra formazione davvero interessante.”

Futuro – “In estate ci sono molti colloqui, adesso si sta muovendo qualcosa, mi farebbe piacere ritornare il prima possibile in panchina.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.