ESCLUSIVA – Matera (Fidelis Andria): “Buon esordio, possiamo puntare in alto. Ecco chi parte favorita per la promozione…”

Un promettente pareggio con la Juve Stabia ed una stagione che potrebbe regalare grandi sorprese. La Fidelis Andria è già carica per quest’avvio di stagione e noi di zonalegapro.it abbiamo avuto il piacere d’intervistare Antonio Matera. Giovane calciatore dei pugliesi che tanto si è messo in mostra con questa maglia. Andiamo a vedere quanto emerso dalle sue parole ai nostri microfoni:

Qual’è stata la tua impressione dopo il match con la Juve Stabia?
“Bhe, io direi del tutto positiva. Purtroppo siamo stati sfortunati in vari episodi, ma siamo stati anche bravi nel reagire e abbiamo portato un’importante punto a casa”

Dove potete arrivare?
“Guarda, col lavoro e l’impegno penso che possiamo far bene”

E invece dal punto di vista personale sei contento del tuo inizio di stagione?
“È il mio quarto anno qui ad Andria, mi sento bene. Voglio fare il meglio per ottenere grandi risultati con questa squadra”

Parlando delle avversarie, secondo te chi parte favorito per la promozione?
“I nomi sono i soliti, naturalmente Lecce e Matera. Poi c’è anche la Juve Stabia che di solito arriva sempre molto lontano”

È passato il primo week end di campionato e c’è stato già il primo scossone con il cambio di allenatore sulla panchina della Paganese…
“La Paganese è una squadra che nel corso degli anni si è dimostrata sempre molto competitiva. Dopo le dimissioni del mister sicuramente si rimetteranno in sesto per reagire e fare un grande campionato”

Ringraziamo per la grande disponibilità e cortesia la società Fidelis Andria per la concessione del tesserato Antonio Matera. Inoltre ringraziamo anche il calciatore per la grande disponibilità mostrata nei nostri confronti.

È severamente vietata la riproduzione anche mediante citazione della fonte. La riproduzione dell’intervista, integrale o parziale, è concessa solo previo consenso della redazione di zonacalcio.net.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.