Fiorentina-Inter, la partita nella partita. Vecino contro Gagliardini

Dopo il pareggio contro il Milan, domani l’Inter affronterà la Fiorentina alle 20:45. I nerazzurri non vincono da 4 partite e non possono più perdere punti, se vorranno arrivare almeno in Europa League. Vincere però non sarà facile a Firenze, visto che la squadra viola è reduce dalla sconfitta contro l’Empoli. Infatti anche la Fiorentina, in casa, vorrà vincere contro una diretta avversaria come l’Inter.

Tra queste squadre, si sfideranno due dei centrocampisti più forti della Serie A: Vecino contro Gagliardini. Due centrocampisti che fanno della forza fisica, una delle loro qualità migliori.

Vecino, è un calciatore uruguaiano, centrocampista appunto della squadra viola. Può giocare come centrocampista centrale, ma anche come trequartista. E’ un giocatore che può ricoprire più ruoli in mezzo al campo, e ha anche delle spiccate doti offensive. Ha un gran tiro dalla distanza, riesce a saltare facilmente l’uomo, e sa inserirsi molto bene in zona offensiva. Insomma un calciatore che mette qualità e quantità sempre a disposizione della sua squadra.

In campo però, avrà un valido avversario forte come lui, Roberto Gagliardini. Il centrocampista nerazzurro ha fatto un ottima prima parte di campionato con l’Atalanta di Gasperini, guadagnandosi l’Inter. A gennaio è stato acquistato dalla squadra nerazzurra e Pioli, gli ha affidato subito le “chiavi” del centrocampo. Pieno di qualità e quantità, avanti alla difesa è sempre una sicurezza. Nonostante la sua giovane età, ha la giusta personalità per giocare in una squadra come quella nerazzurra. Abile in fase di contenimento e impostazione, ha un ottima tecnica, e visione di gioco. Con l’Inter, si è guadagnato anche l’Italia.

Insomma tutti e due i giocatori faranno di tutto per far vincere le proprie squadre. Chi vincerà questa sfida?

Antonio Brandimarte

Ho 20 anni e sono diplomato in ragioneria. Studio scienze della comunicazione presso l'università della Calabria. Il mio obiettivo è quello di diventare giornalista sportivo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.