Guida al Fanta11, i nostri consigli per il fantacalcio: 37a giornata

Torna la rubrica dedicata al fantacalcio e ai consigli di formazione. Due giornate al termine della stagione con tanti verdetti ancora da emettere e tanti dubbi da sciogliere. Giocando ogni tre giorni è difficile schierare la formazione giusta e soprattutto azzeccare le scelte ma proviamo a vedere chi sono i consigliati per questo turno.

Il nostro consiglio di giornata per quanto riguarda il portiere è Strakosha. L’ultima porta inviolata è di ormai quattro giornate fa e, in casa con il Brescia già retrocesso, la Lazio potrebbe ritrovarla. Promossi anche Donnarumma (reduce da un rigore parato) ed uno tra Buffon e Szczesny rispettivamente contro Sampdoria e Cagliari. Nel big match Inter-Napoli entrambi i portieri possono subire almeno un gol. No ad Andrenacci, Gabriel, Letica (o Thiam) ed anche Sepe che sfida il super attacco dell’Atalanta.

In difesa ok a Milenkovic, protagonista della sfida contro la Roma. Ok alla difesa della Lazio, mentre la sorpresa potrebbe essere Ferrari del Sassuolo, grande goleador la scorsa stagione ma che ancora quest’anno non è riuscito ad andare a segno. Theo Hernandez ritorna dalla squalifica e a Marassi, stadio dove ha già segnato, potrebbe fare bene. Nella Juventus de Ligt non è al meglio e potrebbe star fuori a beneficio di Rugani, pensateci. Nella stessa partita evitate Klavan e Ceppitelli, contro Ronaldo farebbe fatica chiunque.

A centrocampo promosso de Paul, come al solito, oltre a Franck Ribery che non trova il gol da tempo e potrebbe marchiare anche la partita con il Bologna. Milinkovic-Savic ha fatto due gol di fila e in casa contro il Brescia non si può lasciare fuori, stesso discorso per l’uomo assist Luis Alberto. Zaniolo può trovare sempre più minutaggio e si parla anche di un suo possibile impiego da titolare: schieratelo perché ultimamente le trasferte lo esaltano sempre di più. Amrabat, riscoperto anche rigorista, si può mettere contro la Spal. Demme e Lobotka, nel centrocampo del Napoli che va a sfidare l’Inter, non convincono e potrebbero rischiare qualche cartellino. Barillà parte sfavorito nel ballottaggio con Grassi, guardate altrove.

Spostandoci al reparto offensivo, Immobile e Ronaldo da mettere ad occhi chiusi. Ciro in casa contro il Brescia vuole blindare titolo di capocannoniere e scarpa d’oro, CR7 continua invece ad inseguire e vorrà rifarsi dopo il rigore sbagliato. Anche Higuain, vista l’assenza di Dybala può essere decisivo ed è da schierare. Dzeko a Torino ha fatto capire di saperci fare (vedi gol alla prima giornata della scorsa stagione) e potrebbe ripetersi anche quest’anno. Ciccio Caputo rincorre i 20 gol e in casa contro il Genoa è da mettere. Sfida LukakuMilik a San Siro: metteteli entrambi. Ayè non convince, fate altre scelte, Sanabria continua a non essere al meglio mentre Sansone non convince in casa della Fiorentina.

LA NOSTRA FORMAZIONE: 

Strakosha; Milenkovic, Ferrari, Theo Hernandez; Ribery, Zaniolo, Amrabat, Milinkovic-Savic; Immobile, Higuain, Dzeko.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.