Guida al Fanta11, i nostri consigli per il fantacalcio: 5a giornata

Primo turno infrasettimanale della stagione, neanche il tempo di archiviare la 4a giornata che subito arriva la 5a. Formazione del fantacalcio che va schierata entro le 19, ora del calcio d’inizio del primo anticipo Verona-Udinese. Ecco i nostri consigli:

VERONA – UDINESE

Partita dalle mille facce, aperta ad ogni tipo di risultato. Il nostro consiglio è di schierare i giocatori migliori delle due squadre. Negli Scaligeri trona Stepinski che proverà a rifarsi dopo il brutto esordio contro il Milan. Consigliato anche Verre e Lazovic che questa volta potrebbe trovare il primo bonus in gialloblu. Nell’Udinese da schierare Lasagna ed anche Stryger Larsen che finora ha fatto ben poco. Per quanto riguarda invece gli sconsigliati da evitare Gunter, non benissimo nelle ultime uscite del Verona, e Walace dell’Udinese che potrebbe andare in difficoltà.

BRESCIA – JUVENTUS

Per il secondo anticipo dell’infrasettimanale, sfida affascinante per il Brescia che ospita la Juventus di Sarri. Nei Leoncini farà il suo esordio Mario Balotelli, da schierare al suo ufficiale ritorno in A. Consigliato anche Donnarumma, da vedere come giocherà in coppia con Supermario. Sconsigliata la difesa contro l’attacco della Juve che, anche se privo di Ronaldo, potrebbe fare male. Molto probabilmente ci sarà ancora Dybala titolare al fianco di Higuain, la Joya è da mettere sempre e comunque così come gli altri che magari possono subentrare. La sorpresa da schierare potrebbe essere Rabiot che può avere una chance da titolare. Khedira l’unico che, anche dal punto di vista dei cartellini, potrebbe soffrire.

ROMA – ATALANTA

La Roma di Fonseca non vuole più fermarsi ed ospita in casa l’Atalanta. Sempre da schierare Kolarov, Pellegrini e Dzeko, che hanno griffato le ultime due vittorie giallorosse. Questa volta dovrebbe partire titolare anche Zaniolo dopo le due panchine consecutive, ed ovviamente è consigliato, così come Mkhitaryan che può accendersi da un momento all’altro. Da evitare Juan Jesus che può trovare difficile affrontare l’attacco atalantino. Una partita che si preannuncia ricca di gol, l’anno scorso 3-3 all’andata e al ritorno, non può vedere fuori neanche gli attaccanti dell’Atalanta. Tutti dentro dunque se li avete, da Gomez a Ilicic, oltre a Zapata e Muriel, che potrebbe subentrare. Da evitare invece de Roon e Djimsiti.

FIORENTINA – SAMPDORIA

Fiorentina a caccia della prima vittoria in campionato. Da mettere Chiesa e Ribery che si sono esaltati la scorsa giornata e potrebbero ripetersi. Castrovilli è la nota lieta dell’inizio del campionato, anche lui da confermare. Pulgar, da rigorista può avere una risorsa in più. Sconsigliato Dalbert che non ha iniziato bene la stagione. Nella Sampdoria da evitare Ferrari in ballottaggio con Murillo ed anche Ronaldo Vieira, che ha il cartellino facile. Consigliati invece Quagliarella e Gabbiadini, con Rigoni che si candida ad essere la sorpresa di giornata.

GENOA – BOLOGNA

Il Genoa per rialzare la testa si affida ai soliti Kouamé e Pinamonti. L’ex Inter questa volta dovrebbe partire titolare dopo il riposo a Cagliari. Schierateli entrambi oltre a capitan Criscito e Schone, sempre pericoloso dai calci piazzati. Con Radovanovic e Romero invece andate più cauti. Nel Bologna da schierare Orsolini e Sansone, così come l’ex di turno Rodrigo Palacio. Medel e Poli potrebbero soffrire, affidatevi ad altri.

INTER – LAZIO

Altro big match per l’Inter di Conte. Lukaku, Brozovic e Sensi sono on fire, il nostro consiglio è di schierarli anche contro la Lazio. Candreva mossa intrigante da ex, mentre Biraghi a caccia della prima in maglia nerazzurra, pensateci e copritevi per evitare brutte sorprese. Tra le fila biancocelesti gli uomini più pericolosi sono come al solito Luis Alberto, Correa e Immobile. Anche Milinkovic, match winner dell’anno scorso, potrebbe ripetersi ed essere protagonista. Per il resto guardate altrove in una gara che può trasformarsi in un’insidia per Simone Inzaghi.

NAPOLI – CAGLIARI

Sfida sulla carta agevole per il Napoli di Ancelotti. L’unico problema per i fantallenatori potrebbe essere rappresentato da turnover. L’ottimo, finora, Llorente potrebbe riposare a favore di Lozano, con anche Milik che si potrebbe accomodare in panchina. Spazio dunque a Insigne con Mertens come ai vecchi tempi. Il nostro consiglio è come al solito di schierarli e magari coprirsi. Nel Cagliari pescate soltanto Simeone e Joao Pedro, gli uomini più offensivi. Nandez un altro che potrebbe prendere un bel voto viste le ultime prestazioni. Non fate esperimenti con Olsen e i difensori, pericolo malus dietro l’angolo.

PARMA – SASSUOLO

Inglese e Gervinho dopo il flop con la Lazio sono pronti a ripartire e a rimettersi sulle spalle il Parma. Schierate loro ed anche la possibile sorpresa Hernani. Kulusevski dopo la partenza col botto si è un po’ inceppato, ha voglia di rilanciarsi. Non schierate Iacoponi, il Sassuolo segna tanto e lui può andare in difficoltà. Nel Sassuolo ovviamente da schierare, anche in questa trasferta Berardi e Caputo. Anche Defrel, a cui manca il bonus da tanto, è schierabile. Attenzione a Ferrari invece sui calci piazzati in cui ha già fatto vedere di saperci fare. Evitate Toljan che nel ballottaggio con Muldur parte sfavorito.

SPAL – LECCE

Le due squadre vengono da due sconfitte pesanti la scorsa giornata. Si prevede dunque una gara aperta e forse anche con diversi gol. Schierate Petagna e Di Francesco, oltre a Kurtic che spesso va a bonus (soprattutto in casa). Se volete azzardare, schierate Strefezza, apparso in forma con la Lazio e che potrebbe giocare bene. Evitate Vicari che potrebbe andare in difficoltà. Nel Lecce il protagonista dell’attacco è Falco, gol, assist e giocate sono assicurate. Anche uno tra Lapadula e Babacar (in ballottaggio) è da schierare. Da evitare invece la difesa che potrebbe subire più di un gol.

TORINO – MILAN

Posticipo del giovedì sera quello tra Torino e Milan. Le due squadre non vivono un grande momento ed hanno entrambe l’occasione di risollevarsi. Nel Torino sempre consigliato Belotti: le azioni di attacco granata passano dai suoi piedi. Dovrebbe partire da titolare invece Simone Verdi, alla sua prima occasione vuole segnare contro la squadra che lo ha lanciato, e c’è già riuscito una volta. Anche Baselli è da mettere, potrebbe portare un buon voto. Chi invece è a rischio ammonizione è il solito Rincon che spesso si lascia sopraffare dall’agonismo. Nel Milan Piatek non sta facendo bene ma ogni occasione può essere quella buona. Leao è stato uno dei migliori nel derby e potrebbe tornare titolare e con la sua velocità e tecnica può fare la differenza. Biglia invece spesso va in difficoltà e, anche se dovesse vincere il ballottaggio con Bennacer, non è consigliato.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.