Guida al Fanta11, i nostri consigli per il fantacalcio: 8a giornata

Archiviata la pausa per le nazionali, ritorna la Serie A e ritorna il fantacalcio. Per l’ottava giornata che inizia alle 15 con il primo anticipo, dopo aver visto chi sono gli indisponibili, ecco i nostri consigli su chi schierare:

LAZIO – ATALANTA

Per il primo anticipo della Lazio-Atalanta schierate Immobile e Luis Alberto possono esaltarsi. Anche Correa deve riscattarsi dopo il rigore sbagliato contro il Bologna e va schierato. State attenti a Luis Felipe e Radu che possono soffrire l’Atalanta. I bergamaschi saranno privi di Duvan Zapata infortunato spazio dunque a Muriel in attacco supportato da Ilicic. Consigliati entrambi, così come Gomez. Attenzione a Masiello in difesa.

NAPOLI – VERONA

Il Napoli dopo il pareggio all’ultima giornata deve tornare alla vittoria contro l’Hellas Verona in casa: schierate il trio d’attacco che dovrebbe essere composto da Insigne Milik e Mertens, ma attenzione alle sorprese Younes e Llorente, il nostro consiglio è di schierarli tutti ma coprendovi con le riserve. Chi giocherà sicuro è Callejon, promosso come sempre da esterno nel 442 di Ancelotti. Fabian Ruiz può essere sempre una buona scelta così come Koulibaly che torna al centro della difesa. Nel Verona si salvano come al solito Miguel Veloso e Amrabat. Stepinski potrebbe combinare qualcosa in avanti ma per il resto guardate altrove.

JUVENTUS – BOLOGNA

La Juventus dopo essersi presa la testa della classifica ospita il Bologna. Higuain questa volta dovrebbe partire da titolare: schieratelo così come Ronaldo e Bernardeschi che giocherà sfruttando la condizione non ottimale di Ramsey da una parte e Douglas Costa dall’altra. Dybala è sempre un’arma in più a gara in corso specie col Bologna, una delle sue vittime preferite: schieratelo anche se non parte dall’inizio. Anche Pjanic potrebbe trovare il jolly con qualche assist o su punizione. Del Bologna Orsolini e Sansone possono far male Schouten dovrebbe sostituire Medel cosa non facile soprattutto contro la Juventus. Denswil, un po’ come il resto della difesa, è a rischio cartellino.

SASSUOLO – INTER

L’Inter per rialzarsi va a Sassuolo. Dei neroverdi schierate Berardi e Caputo che possono combinare qualcosa là davanti, gli altri invece tutti a rischio in una gara in cui l’Inter sarà affamata. Conte perde Sanchez ma ritrova un Lautaro che potrebbe esaltarsi dopo il gol alla Juve. Anche Lukaku deve riscattarsi dopo la prestazione opaca contro i bianconeri: schieratelo. Brozovic sempre uno dei migliori e con Sensi out è il padrone del centrocampo nerazzurro. Anche Skriniar ha qualcosa da farsi perdonare. Bastoni potrebbe pagare l’inesperienza.

CAGLIARI – SPAL

Nel Cagliari sempre una buona idea schierare Joao Pedro, da rigorista il +3 può essere dietro l’angolo. Anche Simeone potrebbe ritrovare la via del gol mentre Nandez ha sempre ottenuto voti alti. Per questa giornata anche Nainggolan è schierabile, per tornare davanti al suo pubblico ad essere decisivo. Rischia Pisacane che non è al meglio e potrebbe non partire dall’inizio. Nella Spal soltanto Petagna come al solito è schierabile. Per tutti gli altri estrema cautela con Kurtic che potrebbe pescare il jolly da sorpresa di giornata.

SAMPDORIA – ROMA

Ranieri già contro il suo passato, la Sampdoria sfiderà la Roma in una gara comunque a rischio per allerta meteo. Quagliarella potrebbe giovare della cura Ranieri: schieratelo, è anche rigorista. Un altro che potrebbe trovarsi bene con il tecnico romano è Jankto. Evitate la difesa che con la Roma può essere un rischio. I giallorossi dovranno fare a meno di Dzeko infortunato, Kalinic potrebbe sostituirlo e trovare il gol che gli è stato cancellato contro il Cagliari. Anche Florenzi e Zaniolo sono consigliati. La velocità di Kluivert potrebbe essere l’arma in più. Smalling rischia qualche errore, Mancini invece potrà riscattarsi.

UDINESE – TORINO

Continua a non ingranare l’Udinese di Tudor. In casa con il Torino buona chances per De Paul, Lasagna e Okaka solo questi sono da schierare, con il portiere Musso che potrebbe esaltarsi ancora una volta. Dall’altra parte anche Sirigu, reduce da 90 minuti in Nazionale , può confermare il suo ottimo rendimento. Belotti è sempre da schierare mentre Verdi questa volta può mettere in difficoltà gli avversari. Anche Baselli  potrebbe essere una sorpresa, sconsigliato Lyanco che spesso va in difficoltà.

PARMA – GENOA

Il Parma vuole tornare a vincere per farlo c’è da battere il Genoa. Gervinho questa volta è promosso dopo tre gol annullati dal VAR e un rigore sbagliato. Inglese ha recuperato dal problema fisico e sarà al centro dell’attacco, schieratelo. Evitate Pezzella che potrebbe andare in difficoltà ed è anche in ballottaggio. Hernani col solito handicap cartellini. In un Genoa decimato dalle assenze, per salvare la panchina di Andreazzoli schierate Kouamè. Sempre consigliato anche Schone, che si è finalmente sbloccato ma ha sbagliato un rigore nella scorsa partita: schieratelo per la rinascita. Zapata il più esperto nei tre dietro ma fate altre scelte.

MILAN – LECCE

Il nuovo Milan di Pioli non può sbagliare contro il Lecce in casa. Schierate Piatek che può rigenerarsi, stesso discorso anche per Paquetà, entrato benissimo contro il Genoa può fare la differenza anche a San Siro. Leao è ormai una sicurezza, anche se potrebbe partire dalla panchina schieratelo. Quelli che hanno deluso finora sono Biglia e Suso, con il nuovo allenatore attenzione ad una possibile rinascita. Musacchio potrebbe andare in difficoltà, Kessié con l’incognita cartellini. Nel Lecce Falco è sempre una buona idea così come Mancosu che e il rigorista e tira anche i calci piazzati. Tutti gli altri potrebbero andare in difficoltà, scegliete con cautela.

BRESCIA – FIORENTINA

Posticipo del lunedì tra Brescia e Fiorentina. La squadra di Corini non ha giocato l’ultima giornata e si è riposata ancora di più degli altri, schierate Balotelli e Donnarumma, coppia d’attacco che potrebbe funzionare alla grande. In forma anche Tonali, sempre un’arma da giocarsi, mentre Cistana potrebbe andare in difficoltà. Nella Fiorentina Ribery e Chiesa sono sempre le punte di diamante, attenzione anche a Pulgar rigorista e i difensori che spesso vanno a saltare. Castrovilli ormai entrato nelle grazie dei fantallenatori, promosso anche stavolta. Un po’ meno Dalbert che può andare in difficoltà.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.