Guiebre a ZC: “Rimini società eccellente, Martini ci sta dando tanto. Il direttore Tamai ha sempre creduto in me, con la Fermana sarà una partita tosta”

Abdoul Guiebre è uno dei talenti che si sta mettendo in mostra in questo campionato di Serie C, grazie all’occhio vigile del Rimini che ha puntato ciecamente sulle qualità di questo ragazzo, pescandolo dall’Eccellenza e dandogli la possibilità di mettersi in luce nel calcio professionistico.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Abdoul Guiebre, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulle sue sensazioni personali, sul campionato del Rimini e su tanto altro.

Pari con il Gubbio – “E’ stata una partita che si poteva sia vincere che perdere. Siamo stati bravi a pareggiarla subito ed ottenere un risultato comunque utile per il nostro percorso.”

Fermana – “Sarà una partita tosta, sicuramente una battaglia, dovremo scendere in campo con la mentalità giusta, dobbiamo essere pronti per dare sempre il massimo.”

La società – “Rimini non pecca in niente, la società è seria e puntuale, tratta tutti i suoi giocatori nel migliore dei modi possibili.”

Tamai – “Con il direttore ho creato un legame forte, ha creduto davvero in me, nonostante non avessi fatto un settore giovanile di prestigio e provenivo dall’Eccellenza.”

Il gol in C – “Sono stato contento per la prima rete siglata tra i professionisti, ma non mi sono esaltato più di tanto, considerato che devo proseguire su questa strada.”

Lusinghe dalla B – “E’ stata una situazione difficile, soprattutto per chi parte dal basso, visto che un passaggio in B ti può cambiare la vita, ma non è successo nulla, pertanto devo continuare a migliorarmi.”

Idoli – “Da piccolo i miei vicini erano patiti per Cristiano Ronaldo, e mi hanno trasmesso questa loro passione. Crescendo ho provato una grande ammirazione per Robinho.”

Martini – “Ci sta dando tanto, tatticamente ci ha inculcato la mentalità giusta. E’ una persona per la quale nutro una profonda ammirazione.”

Lotta alla salvezza – “E’ una situazione davvero dura, dobbiamo rimanere lontani dalla zona calda e per fare ciò bisogna continuare a fare risultati a prescindere dagli avversari.”

Fontefoto: fcrimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.