Il bello del calcio: Salernitana-Benevento

Quando si parla di derby in Campania non si può trascendere dalla sfida tra Salernitana e Benevento. Nonostante non ci sia un’accesa rivalità, rimane un derby regionale che suscita sempre grandi emozioni. Le due tifoserie non sono gemellate ma neanche storiche rivali anzi spesso partecipano ad iniziative di solidarietà anche insieme, ma una partita è una partita e, specie se in un clima non ostile, offre spettacolo.

Parlando di statistiche, in un totale di 50 incontri, è in vantaggio la Salernitana con 21 vittorie contro le 15 del Benevento. Sono 14 invece i pareggi. Anche dal punto di vista dei gol sono in vantaggio i salernitani con 49, mentre sono 39 quelli fatti dai sanniti. Tutte queste partite, a volte anche con in palio qualcosa di importante, si sono giocate soltanto tra Serie B, Serie C e Lega Pro e un paio di volte in Coppa Italia.

LA STORIA

Il primo storico scontro è datato 1934 in casa del Benevento, con i Sanniti che si impongono sugli avversari con un netto 3-0 maturato nella prima frazione di gioco. La rivincita arriva nella gara di ritorno con i granata che vincono 2-1. Quella stagione, 1934-35, vede entrambe le squadre promosse dalla Prima Divisione alla Serie C. Anche la stagione successiva vede una vittoria per parte, con la Salernitana che all’andata, in casa, vince 3-0, mentre al ritorno in trasferta vediamo il Benevento che prevale 1-0.

Per rivedere un derby tra le due squadre dobbiamo andare avanti di circa una trentina d’anni. Nella stagione 1960-61 in Serie C, il San Vito Benevento e la Salernitana tornano ad affrontarsi. Il primo match che termina 0-0 e il secondo 2-1 per i granata. La stagione dopo l’epilogo è simile, con uno 0-0 all’andata e un 3-1 per i granata al ritorno. Proprio alla fine di quel campionato il Benevento retrocede in Serie D per fare poi ritorno in C 12 anni dopo. Tornato tra i professionisti, riesce per la prima volta nella storia a vincere due derby nella stessa stagione (1974-75), cosa che ripete anche l’anno dopo con i medesimi risultati (1-0 e 2-1). La stagione 1976-77 vede ben quattro derby disputati tra campionato e Coppa Italia, con tre vittorie della Salernitana e una del Benevento.

Gli anni ’80 sono caratterizzati da sfide di Serie C1 in cui le due squadre si alternano tra vittorie e sconfitte. Verso la fine le strade si dividono, con il Benevento che naviga tra la C2 e la C1, mentre la Salernitana oscilla tra i tre livelli del professionismo. Dopo il fallimento e la scalata fino alla C1, che negli anni era diventata Lega Pro, la Salernitana ritrova il Benevento tornando a vincere sia all’andata che al ritorno.

I GIORNI NOSTRI

La stagione 2014-15 è una delle principali con sfide avvincenti per entrambe le squadre che lottano per l’alta classifica. Dopo il pareggio dell’andata in casa del Benevento, a Salerno i granata vincono 2-0 con i gol di Gabionetta e Calil e guadagnano la Serie B. Serie B trovata anche per il Benevento l’anno dopo. Così, nel 2016 va in scena il primo derby di Serie B che vede la Salernitana vincere l’andata per 2-1 con il ritorno che si conclude 1-1. La stagione scorsa ha visto invece tornare a prevalere ancora una volta, anzi due, il Benevento. I sanniti si impongono con un netto 4-0 in casa mentre in trasferta passano 0-1.

Quest’anno il derby arriva presto, alla terza giornata con Salernitana e Benevento che sono rispettivamente a 6 punti e 4. Con due squadre costruite per puntare in alto, la sfida sarà spettacolare, tutti pronti per goderci lo spettacolo di questo ennesimo derby.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.