Juventus, Higuain e Dybala salutano il Mondiale: si riparte dalla maglia bianconera

L’Argentina è fuori dal Mondiale. Dopo essere stati battuti 4-3 dai blues, i sudamericani lasciano la Russia dopo un assurdo ottavo di finale, che non ha visto tra i protagonisti Paulo Dybala e Gonzalo Higuain.

Queste scelte tecniche – e in particolare quelle riguardanti il numero 10 bianconero – rimarranno senza dubbio tra le più discusse della gestione Sampaoli, il più criticato dai tifosi dell’Albiceleste.

I due attaccanti della Juventus, che nella scorsa stagione hanno collezionato 49 reti complessive,  torneranno a breve a Torino, per iniziare poi il ritiro dopo aver smaltito la pesante sconfitta e un percorso così deludente.

Il primo, infatti, ha collezionato appena 22 minuti con la maglia della Selección, nella gara contro la Croazia di Mandzukic. Non gli è stata data possibilità di esprimersi concretamente in campo e, ovviamente, non ha brillato. Ad attenderlo però c’è Massimiliano Allegri, che continuerà senza alcun dubbio a costruire tutta la squadra attorno alla sua figura, fondamentale per i bianconeri.

L’ex attaccante del Napoli, invece, ha disputato 132 minuti ma non al meglio, sprecando diverse occasioni che avrebbero facilitato il percorso nella competizione. Il suo futuro è ancora incerto e potrebbe essere il “sacrificato” del mercato della Vecchia Signora, in particolare se dovesse arrivare qualche offerta prestigiosa.

Prima di stabilire ciò, però, bisognerà attendere qualche giorno…

 

Caterina Pullia

Nata nel marzo 1999 a Lamezia Terme, studia "Comunicazione, tecnologie e culture digitali" all'Università degli Studi di Roma "La Sapienza". Scrive di calcio e di Juventus, a cui è fortemente legata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.