“La voce della Reggina”: gli Amaranto ingranano la sesta e volano in classifica. Battuta anche la Casertana

Sei vittorie consecutive, sette vittorie su sette in casa, 34 punti in classifica, primo posto a +5 sulla Ternana. Sono questi i numeri della Reggina di Mimmo Toscano che continua a regalare spettacolo al Granillo. Dopo la brusca frenata infrasettimanale in Coppa Italia (2-3 contro il Potenza), torna tutto alla normalità con la Reggina che si impone anche contro la Casertana e continua a volare in classifica.

Un gol per tempo, alla fine del primo e all’inizio del secondo, decidono la partita con un netto 2-0 amaranto. A sbloccare è il solito Corazza, al dodicesimo centro in campionato, che raccoglie una palla vagante e la piazza sul secondo palo con il destro. Nella ripresa è Reginaldo a gonfiare la rete ed esultare sotto la curva sud il 2-0. Sono loro, i due attaccanti scelti da Toscano come titolari, a decidere una partita non senza insidie. Orfana di Bellomo, la Reggina si schiera con Sounas dietro il tandem offensivo, con Denis pronto a subentrare.

I primi 40′, fino al gol, non sono di certo esaltanti ma una grande squadra si vede anche dal saper colpire nel momento giusto e mettere in ghiaccio la partita. E’ proprio questo quello che fa, con i due gol, la Reggina mettendosi al sicuro e gestendo la gara come meglio non potrebbe. La partita infatti non cambia più, spazio anche per Denis e ritorno in campo per Bertoncini in una Reggina sempre più forte che continua a marciare verso la Serie B.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.