L’Altra Europa: spicca il fascino dell’Old Firm in Scozia; duello avvincente in Belgio

Come ogni venerdi, la redazione di zonacalcio.net vi propone gli appuntamenti più interessanti del prossimo week end nei campionati della cosiddetta Altra Europa.

 

Iniziamo il nostro consueto tour dal Portogallo, e cerchiamo di capire quali saranno gli incontri più importanti del prossimo turno di Primeira Liga. Il Benfica se la vedrà in casa contro il Belenenses, in una partita che non dovrebbe nascondere insidie insormontabili per le Aquile. Il Porto cercherà di mettere pressione alla capolista scendendo in campo un giorno prima contro l’Arouca. Lo Sporting Lisbona è chiamato invece a difendere il terzo posto conquistando punti pesanti contro il Tondela, ultimo. Il Braga, che sta guerreggiando per il quarto posto, se la vedrà con il Chaves, settimo. Ne potrebbe approfittare il Vitoria de Guimaraes, che ospita l’Estoril.

 

La Scottish Premiership tornerà in campo dopo la sosta di coppa. A tenere banco l’Old Firm di domenica: Celtic e Rangers scriveranno un altro capitolo di questa meravigliosa storia di rivalità. Non conterà ai fini del titolo, visto che i biancoverdi hanno un vantaggio incolmabile dalle concorrenti, e proprio questo potrebbe lasciare più spazio alla carica agonistica ed alla spettacolarità. In ogni caso i biancoblu dovranno cercare il risultato anche per la classifica: c’è un terzo posto da difendere ed un secondo da riconquistare. L’Aberdeen, in seconda piazza, proverà ad allungare ospitando il Motherwell. Gli Hearts, quarti, devono vincere contro l’Hamilton per continuare a sperare nel terzo posto.

 

La Pro League belga non dovrebbe riservarci grosse sorprese. Le due battistrada, Club Brugge e Anderlecht, sono infatti impegnate in impegni sulla carta abbordabili. Il primo ospiterà il St. Truiden, mentre il secondo giocherà in casa con il Waasland-Beveren. Ben più interessante la giornata per la lotta dal terzo al sesto posto. Lo Zulte Waregem, terzo, viaggerà sul terreno dell’Eupen. Ben più arduo il compito per l’Oostende, quarto, che dovrà cercare di vincere sul campo dello Standard Liegi. Il sorprendente Mechelen, quinto, giocherà uno scontro diretto fondamentale con il Gent, settimo, a solo un punto di distanza. Lo Charleroi, appaiato al Mechelen, ha un compito ben più semplice, dovendo affrontare il Lokeren in trasferta.

 

In Eredivisie il Feyenoord deve necessariamente tornare alla vittoria in casa contro l’AZ. L’Ajax spera in un altro passo falso, dovendo però obbligatoriamente vincere contro il Twente in casa. Il PSV invece cerca la continuità contro il Go Ahead Eagles.

 

Sorvoliamo il Mediterraneo e approdiamo in Grecia, nella Super League Ellada. L’Olympiacos è chiamato a riprendere la sua marcia e difendere i 6 punti di vantaggio sul Panionios. I biancorossi  ospiteranno l’Atromitos. Gli inseguitori, tornati inaspettatamente in corsa, sono obbligati a vincere contro il Larissa. Il PAOK proverà a difendere il terzo posto nello scontro diretto contro l’AEK. Dietro il Panthinaikos spinge per il sorpasso, e contro l’Iraklis non dovrebbe essere un compito molto difficile. Lo Xanthi invece deve difendere la momentanea qualificazione alla prossima Europa League facendo punti sul campo del Kerkyra.

 

Nella Super Lig turca il Besiktas cercherà di difendere i 4 punti di vantaggio sul Basaksehir nel turno casalingo contro il Kayserispor. L’inseguitrice avrà un impegno molto più difficile, visto che è attesa dalla trasferta sul campo del Konyaspor. Il Galatasaray, ormai fuori dai giochi per il titolo, ha come unico obiettivo il terzo posto. Per raggiungerlo dovrà provare a vincere il Genclerbirligi. Dietro gli aranciogialli spingono i gialloblu del Fenerbahce, che proveranno a vincere contro l’Alanyaspor per raggiungere virtualmente il terzo posto.

 

Nella Russian Premier League, infine, lo Spartak Mosca vuole tornare subito alla vittoria  nel turno interno contro l’Anzhi. Lo Zenit San Pietroburgo, distante 5 lunghezze, sarà impegnato sul campo dell’Amkar per cerca di rimanere a contatto con la vetta. Il CSKA, a -3 dallo Zenit, deve consolidare il terzo posto nel turno casalingo con il Tom Tomsk. Il Krasnodar, attualmente quarto, giocherà in trasferta sul campo della grande delusa, il Lokomotiv Mosca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.