Mangia a ZC: “Ci sono stati degli accostamenti, ma non ho fretta. Questa under 21 dopo la vittoria con la Spagna può arrivare lontano. Il Bari ha trovato una società incredibile”

Devis Mangia è sicuramente uno dei tecnici più apprezzati del nostro movimento, il quale ha dimostrato il suo valore anche in Romania nelle fila del CSU Craiova, offrendo un calcio brillante e permettendo ai tanti giovani di potersi imporre ai massimi livelli.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Devis Mangia, il quale ai nostri microfoni si è soffermato su tanti temi interessanti, ecco quanto emerso:

Futuro – “Ci sono state delle chiacchierate, ma non ho fretta, cercherò di fare la scelta migliore.”

Cambiamento – “I giovani di questa under giocano di più, rispetto alla mia nazionale che era costituita da 6/11 da calciatori provenienti dalla Serie B. Grazie al lavoro di tutti, al cambio di mentalità e alla presenza di Mancini, la situazione è davvero migliorata.”

Favoriti – “Bisognava partire nel migliore dei modi in questo Europeo, e l’Italia ha ottenuto una vittoria importante contro una candidata al successo finale, la Spagna. Questa nazionale ha tanta qualità in tutti i reparti. Tra le favorite ci sono anche Germania e Francia, e sono convinto, come già ha dimostrato alla prima giornata, che la Romania può fare davvero bene.”

Cambi di panchina – “La Juventus ha voluto cambiare sul piano strutturale con l’arrivo di Sarri, ma non si può discutere il grande lavoro compiuto in questi anni da Allegri. Stesso discorso vale per l’Inter, che si è assicurata un tecnico di altissimo livello come Conte, nonostante la presenza di Spalletti, altro allenatore di assoluto valore.”

Bari – “Il Bari ha trovato una società di una solidità incredibile, sicuramente la compagine pugliese realizzerà un campionato di altissimo livello, e può puntare al doppio salto.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.