Milan-Bologna, fantacalcisticamente parlando

Domenica alle ore 15 a San Siro si affronteranno Milan e Bologna, una gara molto importante per i rossoneri che, vincendo, metterebbero una seria ipoteca sulla qualificazione in Europa a una giornata dalla fine e addirittura potrebbe arrivare la matematica qualificazione in caso di sconfitta della Fiorentina in casa del Napoli.

Analizziamo adesso la partita in termini fantacalcistici:

MILAN

Consigliati:

Deulofeu – E’ in forma dopo il gol della scorsa settimana contro l’Atalanta, vuole ripetersi e senza Suso squalificato, Montella farà affidamento soprattutto su di lui.

Pasalic – Sempre uno dei migliori tra le fila rossonere, potrebbe anche andare a bonus con i suoi inserimenti.

Sconsigliati:

Vangioni – Dovrebbe fare l’esterno sinistro nel centrocampo a 5, se Montella confermerà questa idea tattica, attenzione alle sue prestazioni che ultimamente sono un po’ sottotono.

Sorprese:

Bacca – Montella molto probabilmente schiererà sia il colombiano che Lapadula. Il numero 70 rossonero non gioca da tanto tempo ed avrà l’occasione giusta per sbloccarsi e dimostrare la sua importanza.

BOLOGNA

Consigliati:

Destro – Ha smaltito il problema accusato in settimana, dovrebbe partire dal 1′. Viene dalla doppietta al Pescara, quast’anno a San Siro ha già segnato, domenica avrà l’occasione per ripetersi.

Verdi – Sempre schierabile, non si allontana mai dalla sufficienza, e potrebbe far ammattire la difesa rossonera.

Sconsigliati:

Gastaldello – Ha il cartellino facile, e in più potrebbe soffrire gli attaccanti rossoneri.

Sorprese:

Di Francesco – Sta facendo molto bene nelle ultime uscite, in uno scenario importante come quello di San Siro vorrà sicuramente ben figurare.

Giancarlo Labate

Nato a Reggio Calabria nel 1998, studente di Scienze Politiche e grande appassionato di calcio. Sogno di diventare giornalista sportivo per raccontare le mie passioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.