Nunzella a ZC: “Voglio ripagare la fiducia della Virtus Francavilla, Trocini tecnico preparato. Contento di far parte di una società seria, Partipilo punto di riferimento”

Leonardo Nunzella in questi anni di C ha sempre dimostrato il suo valore, offrendo un costante ed importante rendimento, che ha convinto la Virtus Francavilla a puntare sulle sue importanti qualità.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto Leonardo Nunzella, il quale si è soffermato sulla sua nuova squadra, sulle sue sensazioni personali e su tanto altro.

Virtus Francavilla – “Avevo tanti contatti ma la Virtus Francavilla ha creduto ciecamente in me, pertanto non ho preso in considerazione altre offerte. Mi avvicino a casa e conosco l’ambiente, un motivo in più per dare il massimo.”

Trocini – “Ne avevo sentito parlare in maniera molto positiva, è un tecnico molto preparato oltre che una brava persona, ha creato davvero un grande gruppo.”

Sosta e preparazione – “La sosta mi ha aiutato visto che potuto prepararmi insieme alla squadra. Nelle prime partite ho percepito che mi mancava il ritmo partita, ma dopo due incontri mi sono sentito davvero bene ed adesso mi sento in piena forma.”

Casertana – “Con la Casertana è stata una partita equilibrata, gli episodi hanno inciso sull’economia dell’incontro, nel secondo abbiamo avuto sempre noi il pallino del gioco.” 

Valore – “La Virtus Francavilla sta dimostrando il suo valore soprattutto nelle ultime partite, difatti prima dello stop con la Casertana, avevamo ottenuto tre vittorie consecutive. Il nostro obiettivo rimane la salvezza, una volta raggiunta, penseremo ad altro.”

Obiettivi – “Spero di giocare il più possibile, ripagando la fiducia del club. Stare fuori per tutti questi mesi mi ha fatto capire tante dinamiche e soprattutto mi ha dato una grande carica.”

Società – “E’ una società seria che un progetto ambizioso considerato che sta puntando su tanti giovani di proprietà gettando le basi per un futuro solido.”

Partipilo – “E’ un calciatore che fa la differenza, la sua presenza si fa sentire notevolmente, è un punto di riferimento per la squadra e per tutto l’ambiente.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.