Raciti a ZC: “Alì ha fatto tanto per il Siracusa, Catania ragazzo eccezionale. Con Crispino maggiore equilibrio, abbiamo trovato serenità e fiducia nei nostri mezzi”

Il Siracusa sta attraversando un buon momento di forma, come dimostra la recente vittoria ottenuta contro la Viterbese, che sicuramente rappresenta um buon viatico per la cruciale sfida contro il Rieti. In tal senso il tecnico Ezio Raciti ha portato la serenità e tranquillità a tutto l’ambiente necessaria per il raggiungimento degli obiettivi prefissati dalla società, difatti l’allenatore in esclusiva a ZonaCalcio.net si è soffermato sul campionato e su tanto altro

Vittoria con la Viterbese – “È stata una grandissima vittoria, che ci infonde tanta fiducia per la prossima sfida con il Rieti.”

Rieti – “È una partita fondamentale, ma molto ostica, conosciamo le capacità di Capuano, che propone un 3-5-2 che in corso d’opera diviene un 5-3-2 molto attento, un successo significherebbe davvero tanto.”

Soddisfatto – “Mi sento molto soddisfatto del nostro andamento, considerato che abbiamo affrontato le prime sette della classe, ottenendo due vittorie con Catania e Viterbese, e pareggiando contro il Monopoli.”

Crispino – “Crispino all’esordio ha giocato alla grande contro il Catania, e tale inizio è stata per lui un’iniezione di fiducia. Ha dato molta tranquillità al reparto arretrato che ha trovato un suo equilibrio.”

Catania – “Emanuele riesce a tenere il gruppo unito, un giocatore molto esperto che si fa rispettare sempre in fase realizzativa. Il nostro legame parte da 30 anni fa, quando il ragazzo fu il primo iscritto della mia scuola calcio, ed adesso me lo ritrovo capitano della squadra che alleno nel mondo dei professionisti. È il simbolo di questa città.”

Crescita – “Quando non arrivano i risultati si abbassa l’autostima e si diviene vulnerabili, quindi si è ripartiti sul piano mentale per poi intervenire sui dettami tattici. Difatti le vittorie con Rende, Catania, Viterbese e la prestazione con il Trapani rappresentano la crescita del nostro gruppo e l’encomiabile lavoro svolto in questo nostro percorso.”

Alì e la società- “Il presidente Alì è intervenuto in soccorso del Siracusa, dando serenità e sicurezze a tutto l’ambiente, il presidente sta facendo tanti sacrifici per gettare delle basi solide per il futuro.”

Under e over – “È una regola che bisogna tenere in considerazione, ma se si vuole dare una possibilità ai nostri giovami bisogna intervenire sui settori giovanili dove ci sono purtroppo troppi stranieri.”

Carattere – “Il calcio è uguale in ogni categoria, ciò che cambia sono tempo e spazio, nei miei 30 anni di carriera ho capito che bisogna infondere serenità a tutto l’ambiente, e credo che il mio carattere equilibrato che non si esalta nelle vittorie e non si fa prendere dal panico nei momenti di difficoltà rappresenti una componente importante per il raggiungimento dei nostri obiettivi.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.