Roma-Lazio, gli IN & OUT

Ieri alle 12.30 è andato in scena l’ultimo derby stagionale tra Roma e Lazio. Una partita ricca di polemiche arbitrali che però i biancocelesti sono riusciti a portare a casa meritando notevolmente. Difficile trovare dei top tra la Roma e dei flop tra la Lazio però ecco i migliori e i peggiori del match:

IN:

Keita: Senza dubbio il man of the match di giornata. Ammazza la Roma non solo con una doppietta micidiale ma anche con una prestazione perfetta sotto ogni punto di vista. Sempre più forte.

Biglia: Il centrocampista laziale è autore di una partita magistrale. Fa filtro e crea gioco in mezzo per 90 minuti. Ogni azione passa dai suoi piedi. Cervello.

Strakosha: La Roma non si rende spesso pericolosa ma quando lo fa con Dzeko e Salah il portiere biancoceleste è miracoloso. Sempre sicuro e deciso. Titolare.

OUT:

Strootman: La sua partita è insufficiente, ma la sua simulazione ancora peggio. Guadagna un rigore clamorosamente inventato, merita la squalifica.

Dzeko: Fa un tiro pericolosissimo ad inizio secondo tempo parato da Strakosha. Per il resto della partita è un fantasma. Forse non serviva così tanto preservarlo contro il Pescara.

Rudiger: Con la squadra in difficoltà e a partita ormai finita fa un intervento pericolosissimo su un avversario. Espulso e bocciato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.