Taibi a ZC: “Attendiamo che Toscano si svincoli, ma non ci faremo trovare impreparati. Prenderemo una punta importante, Crispino e Donnarumma profili interessanti, nessun contatto per Ioime e Saraniti”

Massimo Taibi è stato uno dei calciatori maggiormente apprezzati della storia della Reggina, non è un caso che il suo ritorno in questa prestigiosa piazza nelle vesti di direttore sportivo sia stato accolto con grande entusiasmo dal pubblico del Granillo, che si sta sempre di più convincendo della bontà del progetto ambizioso portato avanti dalla nuova proprietà, grazie anche alla presenza di uomini che consapevoli dell’importanza di indossare la maglia di questa splendida compagine.

In esclusiva a ZonaCalcio.net è intervenuto il direttore sportivo Massimo Taibi, il quale ai nostri microfoni si è soffermato sulle scelte future della Reggina, ecco quanto emerso:

Accordo di massima – “Con Toscano abbiamo un accordo di massima ma ovviamente alla base ci deve essere come condizione che il tecnico si svincoli, attendiamo senza fretta ma ovviamente stiamo seguendo altri profili importanti e non ci faremo trovare impreparati.”

Mercato – “Sul mercato stiamo valutando più profili, tenendo in considerazione anche i dettami tattici di chi sarà il futuro tecnico della Reggina.”

Ioime e Saraniti – “Non sono due profili che sto seguendo e non ci sono stati contatti per questi calciatori che comunque reputo di valore.”

Crispino – “Si è vero, Crispino è un profilo che ci interessa, ma tra i pali valutiamo anche altre due alternative.”

Donnarumma – “È un giocatore che mi piace, ne ho parlato con Cerri, direttore sportivo del Monopoli, l’operazione non è facile, ma in quel ruolo ho già individuato diversi profili interessanti.”

La punta – “Sono alla ricerca di punta in grado di fare la differenza in C, anche in questo reparto abbiamo più nomi da valutare.”

La stagione – “Reputo la stagione positiva, si era partiti con l’obiettivo salvezza, poi con l’arrivo del presidente Gallo e gli importanti innesti di mercato compiuti a gennaio abbiamo fatto un ottimo campionato, raggiungendo il quinto posto se non ci fossero state le penalizzazioni. Peccato per i play-off ma quando si rincorre può capitare di andare incontro a dei cali.”

Prossimo campionato “Il prossimo sarà un campionato altamente competitivo con tante piazze blasonate, partiamo da una buona base e sicuramente allestiremo una squadra competitiva, puntando sul calore e l’entusiasmo della nostra realtà.”

Abolizione delle liste – “Sono favorevole all’abolizione delle liste, non è possibile considerare vecchio un ragazzo di 24-25 anni. Nel calcio deve giocare chi merita.”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.