“Tecnici alla Ribalta”, il Crotone di Giovanni Stroppa

Una partenza eccezionale che attualmente vale il secondo posto in campionato per i calabresi. Lecito aspettarsi sempre di più

Per la rubrica “Tecnici alla Ribalta”, questa settimana è doveroso parlare di Giovanni Stroppa, allenatore del Crotone. Doveroso perché i calabresi, almeno per il momento, sono secondi in classifica, a -1 dal Benevento capolista.

Una partenza davvero ottima quella dei rossoblu. Forse nemmeno nelle più rosee aspettative dello stesso allenatore c i sarebbe potuto essere un’avvio simile. Infatti, oltre al dato della classifica, quello che più colpisce è il gioco espresso da questa squadra, il livello di coesione raggiunto. Sicuramente in tal senso, sono stati fondamentali i primi mesi trascorsi da Stroppa sulla panchina del Crotone. Avventura, questa, iniziata lo scorso 28 dicembre, quando gli fu affidato l’incarico dopo le dimissioni di Massimo Oddo.

ALCUNI DATI…

Quanto detto finora è, sicuramente, rinvenibile nell’ultima sfida di campionato. Quella contro l’Entella, infatti, è stata la massima espressione del gioco di Stroppa. Con il suo 3-5-2, interpretato da ottimi attori, è riuscito ad avvolgere completamente l’avversario. Doppiata praticamente in tutto (nei tiri, nel possesso palla, nella manovra del gioco), la Virtus non è mai stata in partita. Il risultato, mai come questa volta, non potrebbe essere altro se non veritiero: 3-1 e tutti a casa.

Con quest’ultima, fanno 3 di fila per il Crotone, in totale 4. Dopo la sosta ci sarà la sfida contro il Pisa. Una gara non semplice, nonostante il periodo negativo dei toscani. Proprio questo, infatti, anche grazie alla sosta, potrebbe essere motivo di ulteriore sprono per gli uomini di D’Angelo.

Francesco Cipriani

Studente di legge e aspirante giornalista. Appassionato di calcio e di sport in generale!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.